Nasce a Torino Nesta Italia

17 ottobre, 2017

Oggi prende il via Nesta Italia, grazie ad una partnership tra Nesta, la fondazione globale per l’innovazione con sede nel Regno Unito e Compagnia di San Paolo, una delle maggiori e più antiche fondazioni filantropiche in Italia.

Le due realtà condividono l’obiettivo di promuovere l’innovazione e sostenere iniziative nell’arte, la sanità, l’istruzione e lo sviluppo civile ed economico.

Nesta Italia punta ad affrontare le problematiche emergenti in queste aree utilizzando il suo sapere, le sue reti, le competenze e il sostegno economico – collaborando con partner in tutta Italia, tra cui enti pubblici, imprese e terzo settore.

Che cos’è Nesta

Costituita nel 1998 nel Regno Unito come ente pubblico con il nome di National Endowment for Science Technology and the Arts, Nesta è oggi una fondazione filantropica indipendente del diritto privato inglese che opera a livello internazionale, sviluppando e diffondendo idee nuove dotate delle potenzialità di cambiare il mondo in meglio.

Premi per buone idee, curricula scolastici, progetti sul nuovo ruolo dei dati, innovazione nel funzionamento della pubblica amministrazione, investimenti ad impatto sociale e riorganizzazione del sistema sanitario sono soltanto alcuni esempi nei quali Nesta ha saputo applicare idee e metodi in settori diversi, con il fine di trasformare interi sistemi.

Nesta è globale per definizione: il cambiamento non può prodursi nell’isolamento.

La fondazione lavora quindi con svariati partner in tutto il mondo: favorisce l’incontro tra i principali attori – quali governi e istituzioni nazionali, grandi imprese tecnologiche – con la società civile, gli attivisti e le comunità locali. Lavora con organizzazioni europee sviluppando progetti sulla democrazia, dove ha acquisito un ruolo importante, sperimentando nuovi approcci sull’uso dei dati da Barcellona a Amsterdam; creando una rete di policymakers nel digitale che include vari paesi e città come Berlino, Stoccolma e Lisbona; è attiva in molti “ecosistemi urbani delle startup” in tutto il Continente.

Perché Nesta Italia

Lavorare con partner in tutto il mondo è importante per guardare all’innovazione in una prospettiva globale, oltre che per apprendere da altri approcci e pratiche.

L’Europa è un luogo di opportunità oltre che di sfide e Nesta è convinta di poter avere un impatto positivo: per questa ragione, nonostante l’esito della Brexit, abbiamo deciso di non fermarci e di costruire collaborazioni più intense con altre istituzioni europee. L’allineamento tra gli obiettivi e la visione di Nesta insieme a quella di un soggetto così rinomato come la Compagnia di San Paolo, e la straordinaria creatività che l’Italia esprime, sono la base di una partnership davvero promettente.

Attraverso Nesta Italia ci auguriamo di agire come catalizzatori di nuove idee, incoraggiare l’immaginazione e la sperimentazione, senza dimenticare l’applicazione pratica di nuove soluzioni.

Perché a Nesta Italia interessa la Compagnia di San Paolo

La Compagnia è una delle maggiori fondazioni filantropiche italiane, con una lunghissima storia alle spalle. Persegue per statuto e visione obiettivi di utilità sociale al fine di promuovere lo sviluppo culturale, civile ed economico dei territori dove opera. Tramite erogazioni ai progetti del territorio, con progetti direttamente gestiti o a mezzo di enti strumentali, come la Fondazione per la Scuola, l’Ufficio Pio o la Fondazione 1563, la Compagnia è attiva in aree molto tematicamente vicine a quelle di Nesta, come la formazione, l’inclusione sociale, la promozione delle arti e del patrimonio culturale, la salute e le politiche sociali. Nesta Italia può quindi rivelarsi non soltanto un grande arricchimento per l’ecosistema dell’innovazione torinese, al quale la Compagnia tiene molto, ma un partner efficace nei grandi progetti in cui la Compagnia è oggi impegnata.

La nostra visione

I campi prioritari di Nesta Italia saranno la salute e l’invecchiamento; la formazione e il sistema educativo; le risposte ai flussi migratori; le arti e il patrimonio culturale. Abbiamo identificato queste come aree-sfida per l’Italia (e non solo) di oggi e qui la nostra esperienza e i nostri metodi potranno essere produttivi.

In ogni campo in cui operiamo, combiniamo ricerca, programmi, reti sociali, supporto finanziario e non, concentrandoci sull’integrazione tra tecnologie digitali, persone e dati per generare un impatto significativo sulla società.

La nostra visione prevede di accelerare quel tipo di innovazione che ha una ricaduta sociale positiva e può convincere una generazione di giovani, che spesso temono che la loro vita sarà peggiore di quella dei loro genitori, a guardare al futuro con fiducia e impegno.

Sappiamo infatti di non essere in grado di portare il cambiamento con le sole nostre forze. Il cambiamento durevole è sempre il risultato di collaborazioni, e, per avere un impatto positivo effettivo, l’Italia, la Gran Bretagna e l’intera Europa abbisognano disperatamente di aprirsi e non di ripiegarsi su se stesse. Avremo bisogno di molti amici con la nostra stessa visione e le nostre stesse ambizioni. Ci auguriamo che sarete tra questi.

Stasera a Torino Nesta Italia e Compagnia di San Paolo incontreranno i rappresentanti della comunità dell’innovazione, come pure i principali enti che lavorano nel sociale; policymakers europei, nazionali e locali; imprenditori e accademici per consolidare o costruire relazioni.

L’evento è al completo, ma puoi seguirci su Twitter a @nesta_it e registrarti nella sezione sotto per essere sempre aggiornato sulle nostre attività.