Brindisi Città Commovente

Un progetto per contrastare la dispersione scolastica a Brindisi attraverso il recupero di edifici dismessi che saranno restituiti ai cittadini come nuovi luoghi di apprendimento.

Il progetto e i partner

“Brindisi Città Commovente” è il progetto del Comune di Brindisi finanziato dal Fondo Innovazione Sociale. In collaborazione con Nesta Italia e FOQUS – Fondazione Quartieri Spagnoli ONLUS, il Comune si occuperà di recuperare edifici dismessi della città e trasformarli in luoghi di apprendimento con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica.

Fase 1: ricerca

La prima fase del progetto (novembre 2020 – gennaio 2021) vede i partner impegnati nello sviluppo dell’analisi di contesto, lavorando a contatto diretto con i residenti per capire opinioni e bisogni delle diverse generazioni, interessate dalle attività che saranno realizzate nei mesi successivi.

Attraverso rilevazioni desk, indagini sul campo, questionari e interviste, verranno svolte delle analisi di tipo qualitativo e quantitativo per rilevare lo stato della dispersione scolastica e dei servizi socio-educativi.

Le analisi leggeranno i dati della dispersione scolastica e della povertà educativa della Città, ma andranno ad ampliare l’osservazione verso le conseguenze sociali di questi fenomeni, in particolare  lo stato attuale della formazione e dell’occupazione dei giovani (15-24 anni) e delle donne (18-45 anni), guardando in un’ottica generativa al mercato del lavoro brindisino, per capirne potenzialità, settori emergenti e proiezioni di sviluppo.

Fasi 2 e 3

Nelle fasi successive del progetto, i dati emersi dall’analisi porranno le basi per progettare il modello di funzionamento degli spazi rigenerati, rinnovare i servizi educativi e di formazione offerti dal sistema scolastico e dalla città, analizzando altresì i casi di successo locali/nazionali e internazionali e lavorando in collaborazione con le comunità educative, le associazioni e le altre organizzazioni già impegnate in questi ambiti sul territorio.

Infine, i rinnovati sistemi di funzionamento dei servizi educativi, mirano a supportare lo sviluppo concreto di un modello PBR – Pay by Results che la Città di Brindisi possa applicare per remunerare gli investitori attraverso il risparmio ottenuto dalla pubblica amministrazione grazie ai risultati sociali generati dal  Progetto. 

Seguite gli sviluppi del progetto sul sito di Palazzo Guerrieri

Troverete informazioni sulle fasi del progetto e tutti gli aggiornamenti sulla pagina ufficiale del progetto “Brindisi Città Commovente”, sul sito di Palazzo Guerrieri.