Le competenze digitali in Italia

26 giugno, 2019

Come possiamo prepare i giovani ad affrontare un mercato del lavoro sempre più digitale?

Con la ricerca ‘La competenze digitali in Italia. Orientarsi in un mercato del lavoro in continua evoluzione.’ Nesta Italia e Talent Garden studiano quali sono le occupazioni e le competenze digitali più richieste nel nostro Paese. 

L’Italia è una delle nazioni europee con il maggior tasso di disoccupazione. I Neet, i giovani fra i 20 e 34 anni che non studiano né lavorano, sono il 28,9% a fronte di una media europea del 16,5%. Se si osserva l’indice DESI, il Digital Economy and Society Index (DESI), promosso dalla Commissione Europea, l’Italia si trova al 24° per performance digitali, su un totale di 28 stati membri. 

Uno scenario scoraggiante che necessita un’inversione di tendenza. 

Attraverso lo studio di 1.332.433 offerte di lavoro presenti online nel 2018, in collaborazione con WollyBi, abbiamo analizzato 344.907 occupazioni digitali, definite tali per l’alto tasso di competenze digitali richieste. WollyBI, trademark di Tabulaex, ha analizzato i dati utilizzando metodologie di machine learning

Nella ricerca abbiamo inoltre osservato le competenze digitali insegnate da un campione di università, al fine di capire come colmare il mismatch tra domanda e offerta di lavoro. 

La ricerca ha fornito molti risultati utili alla stesura di raccomandazioni rivolte alle aziende, ai formatori, alle fondazioni e ai policymaker

Questo studio si pone l’obiettivo di: 

  • Capire le caratteristiche del mercato del lavoro, analizzando le professioni digitali e competenze richieste, osservando le differenze territoriali e di settore
  • Osservare l’evolversi dell’offerta di competenze digitali da parte di un campione di università, al fine di comprendere dinamiche e tratti comuni
  • Comprendere in che modo il digitale sta cambiando alcuni settori e offrire uno strumento utile ai giovani per orientarsi in un mondo in continua trasformazione
  • Offrire una serie di raccomandazioni a aziende, formatori, fondazioni e policymaker, al fine di promuovere la creazione di una visione condivisa per il futuro digitale del nostro Paese
  • Porre le basi per un dialogo comune tra gli attori del settore che porti all’implementazione di azioni concrete sul territorio al fine di ridurre il mismatch tra domanda e offerta di occupazioni digitali.

Le fasi principali del progetto 

Analisi e produzione del report (gennaio 2019 – giugno 2019)

Nesta Italia e Tabulaex hanno lavorato congiuntamente alla raccolta e elaborazione dati. La redazione del report è stata curata da Nesta Italia con il supporto di Talent Garden. 

Evento di lancio della ricerca (26 giugno 2019)

La presentazione in anteprima della ricerca si svolgerà il 26 giugno 2019, in concomitanza con la pubblicazione dell’elaborato. 

Qui si trovano tutti i dettagli dell’evento organizzato da Talent Garden, che si terrà alle OGR a Torino.

Disseminazione, sensibilizzazione e advocacy (a partire dal 26 giugno 2019)

Coerentemente con gli obiettivi del report, Nesta Italia lavorerà con Talent Garden e con gli attori dell’ecosistema per promuovere collaborazioni e azioni volte a ridurre il gap tra domanda e offerta di competenze digitali. 

I partner

Questo studio è stato svolto da Nesta Italia in collaborazione con Talent Garden.  Si ringraziano Emanuele Aversa e il team di Tabulaex per la fornitura dei dati, il supporto all’analisi e il contributo alla ricerca.